Casella di testo:  Marocco: le montagne dell’Atlas

Programmabile nel periodo marzo - novembre. Le piste delle montagne dell’Atlas metteranno a dura prova i fuoristrada. Paesaggi di straordinaria bellezza, gole, canyons, vallate e villaggi tipici berberi.

Occasione di incontro con i berberi, assaporare la cucina marocchina e vivere nuove emozionanti avventure off-roads!

Il viaggio

Prezzo : su richiesta

1°giorno : Tangeri – Chefchaoun – Ouazane – Fes. 
Vi diamo appuntamento al porto di Tangeri. Lasciamo la costa e attraversiamo la regione agricola del “Rif” (l’aerea più fertile e con presenza d’acqua del Marocco) che ci offre dei paesaggi magnifici d’un verde intenso e che ci porterà a raggiungere Fes, capitale culturale del Marocco e città classificata patrimonio mondiale dall’UNESCO. Pernottamento in camping. 


Giorno 2 : Fes – Ifrane – Midelt– pista verso Imilchil. ( Medio/Alto Atlas).. 
Partenza al mattino in direzione di Zaida, 
attraversando il medio Atlas. Tappa imperdibile a Azrou per vedere le scimmie che popolano la foresta di cedri per poi proseguire per Ifrane, stazione climatica fondata dal nulla nel 1929 nel bel mezzo della grande foresta di cedri, un paesaggio che ricorda piuttosto un villaggio svizzero di montagna che non uno marocchino. Raggiungiamo il villaggio di Imilchil a 2.000 mt di altitudine per il pernottamento in campo. 

Giorno 3 : Imilchil – Tilghite (pista). (Alto Atlas). 
Passeremo una delle più emozionanti giornate del nostro viaggio
, dopo una successione di colli a 2.000 metri d’altezza raggiungiamo Anergui, un grande crocevia naturale che ci porterà sulla pista che si infila nell’Alto Atlas in uno splendido paesaggio di montagne e canyons . Pernottamento in campo ai piedi di un pinnacolo roccioso straordinario denominato "La cattedrale". 

Giorno 4 : Tilguite – Zawyat Ahansal – Ait Bougmez (pista – Alto Atlas ) 
A partire da Zawyat costeggeremo il versante nord del massiccio del Djebel Azourki (3700m). Raggiungiamo un punto panoramico con vista sul colle di Tizi N' Tirghist (2600m) e con vista sul massiccio di M'goun le cui cime oltrepassano i 4000 mt., proseguiamo
per l’alta valle di Ait Bougmez, con i suoi villaggi e le sue coltivazioni molto particolari. Passeremo attraverso i villaggi ed incontreremo i loro abitanti molto ospitali. Pernottamento in campo. 

Giorno 5 : Ait Bougmez – Tarbat n’Tirsal (pista) 
Lasciamo la valle del Bougmez per raggiungere Abachkou. La valle stessa che ci permetterà di salire fino al colle di Tizi n'Tighrest (2400m). Questo sito è molto famoso e rinomato per la presenza di incisioni rupestri presenti sulle pareti di gres rosa. Pernottamento in campo a Imi n'Ouaqqua. 

Giorno 6 : Tarbat n’Tirsal – Toundout ( pista). 
Continuiamo il nostro percorso percorrendo il torrente
di Tassaout che guaderemo più volte con i nostri 4x4. Dopo il passaggio del magnifico villaggio di Megdaz saliremo verso la cima della vallata fino a raggiungere il colle di Oulaoun a 2770 metri d’altezza dove potremo godere di una vista mozzafiato del versante sud dell’Atlas e della catena dell’anti Atlas. Pernottamento in campo a Toundout. 


Giorno 7 : Toundout – Ait Moudzit– Amejgague –Boutrar ( pista ). 
Proseguendo nel nostro viaggio le vallate e i villaggi lasceranno progressivamente il posto al deserto. Traverseremo gli altipiani che profumano di artemisia e che accolgono le greggi durante la transumanza nella stagione invernale, appariranno le kasbah
ognuna diversa dall’altra. Pernottamento in campo. 

Giorno 8 : Boutrar – Jebel Saghro – Bab n’Ali ( pista ). 
Lasciamo la valle delle rose per raggiungere la vallata di Dades e proseguire per la scoperta del Djebel Saghro passando per il colle di Tzaazarte (2200 m d’altezza). Pernottamento in campo a Bab n’Nli. 

Giorno 9 : Bb n’ali – Adez – Ouarzazat. 
Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta del Djebel Saghrou passando per il villaggi delle 45 Kasbahs di n’Koub e per poi percorrere la famosa vallata del Draa e risalire il colle di Tinififte à 1600 m d’altezza. Alla sera raggiungiamo Ouarzazat. Pernottamento in camping. 

Giorno 10 : Ouarzazat –
Ait benhadou – T elouet – Marrakech. 
Percorriamo la vallata d’Onila;scopriremo dei bellissimi villaggi Berberi, visiteremo la famosa kasbah di Telouete per poi continuare il nostro viaggio verso Marrakech passando per il più alto colle di strada asfaltata del Marocco, il colle di Tichka (2260m) da dove si può godere di un emozionante panorama sull’Alto Atlas occidentale. Pernottamento in camping a Marrakech. 

Giorno 11 : Marrakech – Casablanca – Rabat. 
Raggiungiamo la capitale economica del Marocco, percorrendo l’autostrada, dove potremo visitare la fastosa moschea di Hassan 2 di Casablanca. In pomeriggio raggiungiamo Rabat dove possiamo visitare la Torre di Hassan e
il mausoleo di Mohamed V. Pernottamento in camping. 

Giorno 12 : Rabat – Laarech – Tangeri. 
Nel proseguire verso Tangeri ci fermeremo nella bellissima baia di Moulay Bousselham per osservare le molteplici colonie di uccelli. Faremo tappa nell’antica città fortificata di Asilha e successivamente il porto di Tangeri per l’imbarco. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATLAS / A010

Programma:

Casella di testo: Per contattarci »

Telefono : 0039 3335965446

 

Mahmoud Akka

 

Djerba (Tunisia) e Tamanrasset (Algeria)

 

Email: mahakka73@hotmail.com

 

www.desertakakus.net